La magica Festa del …Natale!!

angelo8

Mille e più idee si possono realizzare in occasione di questa meravigliosa festa, che ogni anno si ripete sempre con un fascino magico e uno spirito natalizio che è difficile da definire, penso che assuma significati diversi per ognuno di noi e credo perfino che questi significati cambino secondo il momento che stiamo vivendo e secondo la nostra età. Per me l’idea del Natale da sempre racchiude in sè il senso della famiglia e dell’affetto vero, dell’amore. Non credo serva altro perchè sia un Buon Natale!  Certamente questa festa ha origini antichissime, come tutti noi sappiamo infatti il Natale è la principale festa dell’anno che nella tradizione popolare era legata alla chiusura di un ciclo stagionale e all’ apertura di uno nuovo. La festa appartiene all’anno liturgico cristiano, in cui si ricorda la nascita di Gesù Cristo, che nella Cristianità occidentale cade il 25 dicembre, mentre nella Cristianità orientale viene celebrato il 6 gennaio. Un’occasione per stare insieme e ritrovarsi oltre che per scambiarsi doni e auguri, ma soprattutto per “condividere” momenti unici e magici come lo sono i giorni che precedono e seguono il Natale, dalla Vigilia , al Capodanno, all’Epifania….!

Il mio augurio a tutti voi perchè sia davvero un Buon Natale!

Angeli di panno

Per il prossimo Natale sul vostro albero o sulla ghirlanda, potrete attaccarci uno di questi angioletti di panno con la molletta sul retro, una “tribù” di angeli che possono sostituire gli addobbi natalizi e rendere allegra e piena di creatività l’atmosfera di questa festa!  Ecco alcuni consigli su come procedere…..
Occorrente: Feltro spesso 3 mm, pannolenci colore contrastante , o tono su tono, lana melànge per capelli, pallina di legno diam. 2.5 cm, molletta, colore acrilico bianco, pennello sottile e piccolo, pennarello nero e bianco + fard per viso, cotone moulinè per puntoi festone, fiocchetti e bottoncini vari. Preparare con il colore acrilico le pallone passandolo su tutta la superficio in un solo strato e lasciare asciugare bene. Dipingere le faccine a piacere. Ritagliare le sagome delle varie parti, fissare B su A con punto festone,(vedi cartamodello), unire le due ali e imbottire leggermente con ovattina, chiudento tutto con punto festone, ricamare a piacere con stelline punti vari, fissare bottoncini o cuoricini ritagliati, unire le parti AB con le ali utilizzando micropunti e colla a caldo, fissare i capelli sulla faccina dipinta, fissare quest’ultima sopra il corpo, fissare sempre con la colla a caldo la molletta di legno dietro le ali. Rifinire a piacere in base alla fantasia di ciascuno.