Torta alla Zucca

Ingredienti: 200 gr di polpa di zucca tipo “Delica” cotta al forno e ben schiacciata a purea, 120 gr farina di kamut o di farro, 80 gr di farina di mandorle, 3 uova (dividere albume dal tuorlo), 130 gr zucchero semolato, 45 ml di olio vinacciolo, una bustina lievito per dolci, cannella e vanillina (un pizzico).

Preparazione: Montare i bianchi d’uovo a neve e tenerli da parte, sbattere molto bene i rossi d’uovo con lo zucchero, in un altra terrina unire le farine, i tuorli, l’olio, il lievito, la cannella e la vanillina e ultimo la zucca schiacciata, mescolare bene e aggiungere solo alla fine per amalgamare il tutto gli albumi montati a neve. Versare in una terrina a ciambella o a tortiera diam. 25 cm circa isolando con carta da forno leggermente unta e infornare a 180-200 °C per circa 30-35 min.

Torta di zucca, amaretti e mandorle

Ingredienti:

150 gr di farina di kamut, 50 gr di farina di grano saraceno, 3 uova, 80 gr di amaretti, 60 gr di mandorle pelate, 400 gr di zucca cotta al forno, un pizzico di sale, un cucchiaino di cannella, una bustina di lievito per dolci e una di vanillina, succo di 1/2 limone, 4 cucchiai di olio di vinacciolo, circa un bicchiere di latte di soia o mandorle ,un cucchiaio di liquore tipo cointreau.

Preparazione:

Cuocere preventivamente la zucca pelata, pultia e a tocchetti nel forno per circa 30 min. , schiacciarla con una forchetta e farla raffreddare, dividere i rossi dai bianchi d’uovo, questi ultimi montarli a neve con un pizzico di sale, mentre i rossi sbatterli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso, unire il liquore. Unire le due farine con vanillina e lievito setacciandoli, sminuzzare le mandorle e gli amaretti con un tritatutto (devono ridursi in farine tipo), unire i rossi d’uovo, l’olio, il latte di soia o mandorle, cannella, unire la zucca e mescolare delicatamente tutti gli ingredienti, per ultimo il succxo di limone. Ungere una teglia da cm 25, isolare con del pan grattato o farina di mais tostata versare il composto e cuocere per 35/40 min. a 180°C.

N.B. Per una versione “gluten free” utilizzare solo farina di grano saraceno.

Polpettine con spinaci, lenticchie e zucca (vegan e gluten free)

Ingredienti:

gr 400 di lenticchie cotte e scolate (vanno bene anche quelle in scatola ben risciacquate)

gr. 350 di spinaci lessati – ben scolati e strizzati (pari a 500 gr spinaci freschi)

gr. 150 zucca cotta al forno, sale quanto basta , pan grattato di farina di riso

Preparazione:

Se usate delle lenticchie in scatola, sciacquarle per bene e metterle in una marmitta con la zucca cotta al forno, passarle con il mini pimer fino a ridurle in un composto cremoso. Strizzare bene gli spinaci lessati in modo da non risultare troppo acquosi, sminuzzarli a pezzettini con un coltello dalla lama grossa e unirli alle lenticchie e zucca, aggiungere qualche pizzico di sale e un paio di cucchiai di pan grattato di riso amalgamare bene con un cucchiaio, ( meglio far rapprendere un pò nel frigor per un paio d’ore…se avete tempo). Scaldare il forno a 200 °C e preparare una teglia rettangolare meglio con della carta da forno, la teglia deve essere abbastanza grande, va bene anche usare quella del forno stesso. Creare delle polpettine aiutandosi con un cucchiaio e passarle con il pan grattato di riso. Disporle sulla teglia e cuocere a 200 °C per 20/25 min.  Servire e gustare sia calde che a temperatura ambiente….buone e sane !!!

Halloween… La festa più macabra dell’anno!!!

Ha una lunga storia questa festa che arriva da lontano, infatti il popolo dei Celti, che viveva in Irlanda, alla fine di ottobre celebrava l’arrivo dell’inverno con una festa chiamata “All Halloween”, cioè la vigilia di tutti i Santi. La tradizione prevedeva che si accendessero fuochi attorno ai quali tutti danzavano, rigorosamente mascherati per spaventare le streghe!! Così facendo le tenevano lontane!!! Ricordando quell’antica festa, anche ai giorni nostri nella notte del 31 ottobre, la notte di Halloween, i bambini si mascherano e bussano alle porte delle case, dicendo: “dolcetto o scherzetto?” (Trick or treat”).  Ispirandomi a questa festa ho creato alcuni soggetti …in stoffa…..

Le Streghette Zucca 

Simbolo di Halloween sono le zucche …….quelle vere devono aver dentro una candela in modo che la loro luce tenga lontani gli spiriti della notte, mentre le mie zucchette non faranno che portar fortuna !!!

stregastrega disegno

Insalatina di feta

Ingredienti per 4 persone:
1 conf. gr. 200 di Feta (formaggio tipico greco di pecora e capra)
1 mela croccante e dolce tipo l’Ambrosia
2 gambi sedano verde e 2 di sedano bianco
40 gr di gherigli di noci spezzettati
2 cucchiai  di scaglie di mandorle
2 cucchiai  di semi di zucca
olio di vinacciolo , sale e limone per condire
a parte dei ravanelli tagliati sottili con sedano olio e limone o aceto balsamico.
Preparazione:
tagliare la feta a pezzettini di circa 1 cm , sbucciare la mela e tagliarla a pezzettini piccoli, lavare e asciugare il sedano e tagliarlo abbastanza sollie, unire il tutto con gli altri ingredienti in una marmitta, tenendo da parte i ravanelli che andranno conditi in un’ altra marmittina.  Una ricetta semplice, sana, gustosa e decisamente vegetariana, ideale sia come antipasto che come secondo piatto!

 

feta2